Pambianconews - Boutique Tricot

-
“Now’s the Time” è il motto che accompagna l’apertura di un secondo store Boutique Tricot a Chianciano Terme, in provincia di Siena, nella splendida cornice della Val d’Orcia. Affiancandosi allo storico spazio di viale Roma fondato agli inizi degli anni Ottanta, il nuovo punto vendita in viale della Libertà presenta tre vetrine su strada e si sviluppa su una superficie di oltre 500 metri quadrati distribuiti su tre livelli.

Un luogo di incontro fisico, ma anche virtuale, nato dalla visione di Giacomo Vannuccini insieme alla sorella Maria Giulia e alla madre Stefania Capitini e realizzato da Wpa Architetture, per promuovere un’esperienza di shopping a 360°, stimolando al contempo la creatività attraverso eventi, mostre e progetti. Al suo interno, infatti, sono ospitate opere di ArtFicial Clones, che convivono con i capi di grandi griffe e di marchi emergenti.

Nello specifico, il primo piano, di un avvolgente color rosa, è interamente dedicato alla moda femminile, mentre il piano superiore, contraddistinto da un acceso blue Klein, alla moda maschile e alle calzature. Al piano interrato è stato immaginato uno spazio polifunzionale, riservato a colab con brand-clienti, eventi culturali e artistici, ma anche alla promozione della ricca tradizione gastronomica e vitivinicola del territorio. “Una fucina di idee, un luogo di contaminazione dove la moda apre le porte al lifestyle”, spiega a Pambianconews Vannuccini, main buyer nonché membro del board di Camera Buyer Italia. Lifestyle è, infatti, una delle tre parole chiave impiegate per descriverne la brand identity, insieme a “luxury e urban”.

“Il progetto era in ballo da tempo e l’inaugurazione era prevista a giugno – prosegue Vannuccini -. A causa della pandemia, l’opening è slittato a fine ottobre e si è svolto attraverso un evento digitale a cui hanno partecipato oltre duecento persone, che si sono unite a noi manifestando un forte sentimento di vicinanza”.

L’apertura è stata, infine, sostenuta da investimenti in ambito tecnologico per il reboot dell’e-commerce connesso al punto vendita e per il lancio di un’app che consente di prenotare la visita in store, assistiti dall’addetto alla vendita più competente a seconda delle categorie di prodotto che si desiderano acquistare.

 

Vai alla pagina dell'articolo